Sei o non sei Multi-hypHenate?

Aggiornamento: 22 feb


Questa sì che è una bella domanda perché oggi, se non sei MULTI-HYPHENATE non sei nessuno. Ok, poniamo rimedio al vostro sconcerto iniziando dal principio: HYPHEN in inglese significa "trattino" e avere molti trattini, oggi, è davvero cool.



Ovviamente stiamo parlando di quei trattini che definiscono ciò che siete e compongono la vostra bio: "Paola: archittetto-lettricecompulsiva-polliceverde" = 3 trattini... pochino! "Luca: avvocato-skipper-backpacker-globetrotter" = 4 trattini, meglio! "Serena: bocconiana-economista-stockadvisor-NFTexpert-blogger-dj-cosmonauta" = 7 trattini, TOP!

Ai tempi del "meta tutto" il Multi-Hyphenate è il nuovo modo di raccontarci: la metrica Social ci porta ad aggiungere qualifiche su qualifiche nel tentativo di spiegare subito, e al primo clic, chi siamo e cosa facciamo. I curriculum finiscono nel cestino ma una buona Bio su Instagram apre molte porte.

E' interessante notare come questo "eccesso di trattini" sia diventato ormai un dato fondamentale: tutti facciamo tutto e vogliamo che gli altri ne siano informati.

Paris Hilton non ha solo inventato il selfie: la prima ereditiera-socialite-imprenditrice-badgirl-bla-bla-bla ha aperto una lunga strada che, dopo un ventennio, ci porta a Virgil Abloh il più grande di questi anni, che non basterebbe tutta questa newsletter per elencare quanti trattini ha.

Ma allora, come orientarsi in questo eccesso di trattini? Sbirciate i trattini degli altri e scoprirete che (a meno che non siate davvero troppo snob) essere Multi-Hyphenate ha i suoi vantaggi: si guadagna credibilità, si aprono orizzonti e si racconta se stessi nel modo più semplice e chiaro. Bisogna però saper scegliere i trattini giusti... e per questo abbiamo redatto per voi le 5 Mosse Vincenti del Perfetto Multi-Hyphenate.


1) NESSUNO E' SENZA TRATTINI. Se pensate di avere al massimo 3 trattini, rovistate bene nei cassetti e troverete qualcosa di buono: il Multi-Hyphenate è il mix perfetto di studi accademici, competenze acquisite negli anni, passioni coltivate con amore, talenti e così via. Gwineth era un'attrice e oggi è un'imprenditrice di successo: in mezzo ci sono i tanti trattini della perfetta Multi-Hyphenate.


2) MEGLIO UN TRATTINO IN PIU' CHE UNO IN MENO. La legge del trattino è semplice: il numero fa la differenza. Per questo proponete tutti, ma proprio tutti, i vostri skill a patto che essi siano chiaramente dimostrabili. Non abbiate timore e argomentate ogni skill con un bel po' di foto sui social, tanti like e tantissimi commenti positivi che dimostrino quanto dite e... quanto fate!


3) "SKILL", NO "WILL". Dichiarate solo ed esclusivamente ciò che sapete davvero fare. Un hobby non è uno skill e un vorrei non sarà mai un posso. Quindi se ambite a proporvi come Pasticcere ma non sapete la differenza fra meringa all'italiana, meringa alla francese e meringa svizzera beh... lasciate stare.


4) DON'T BE SHY, BABY. Avete ormai capito che questo non è un mondo per timidi. Se avete partecipato ad un corso avanzato di Burlesque dichiaratelo a chiare lettere: farà un bellissima figura accanto alla vostra laurea in Astrofisica...


5) LA REPUTATION E' TUTTO. Virgilio diceva "Non sappia la mano destra quel che fa la mano sinistra" e aveva ragione. I tempi sono cambiati e noi oggi suggeriamo che Instagram sappia sempre quello che dice LinkedIn: stiamo parlando di voi e del vostro potenziale: una buona reputazione, con un bel po' di trattini, è una grandissima risorsa.


E alla fine, indipendentemente da quali e quanti siano i vostri trattini, il vostro modo di raccontarvi e di proporvi è davvero molto importante al di là e al di qua dello schermo che state guardando in questo momento.

15 visualizzazioni

Post recenti

Mostra tutti